I Rioni di Roma: Corso itinerante di 4 lezioni con cadenza settimanale (4 MARTEDì) dal 13/09/22 al 04/10/22, h 17.00-19.00.




I Rioni di Roma
Corso itinerante di 4 lezioni con cadenza settimanale (4 martedì) 
dal 13 settembre al 4 ottobre 2022, h 17.00-19.00.

DESCRIZIONE
Il primo a suddividere Roma in 4 “regiones” amministrative fu il re Servio Tullio nel VI sec a.C.. Con l’espandersi della città e la conseguente crescita demografica, nel 7 a.C. l’imperatore Ottaviano Augusto estese la suddivisione a 14 regiones.

Gli attuali 22 rioni di Roma coprono una superficie di circa 16 km² e fanno tutti parte del I Municipio, essi vennero gradualmente incrementati dopo che la città divenne Capitale d’Italia nel 1870. Prati è l'ultimo rione ad essere stato istituito nel 1921, e l'unico a trovarsi fuori dalla cinta muraria di Roma costituita dalle Mura Aureliane e Gianicolensi, gli altri 21 sono: Monti, Trevi, Colonna, Campo Marzio, Ponte, Parione, Regola, Sant’Eustachio, Pigna, Campitelli, Sant’Angelo, Ripa, Trastevere, Borgo, Esquilino, Ludovisi, Sallustiano, Castro Pretorio, Celio, Testaccio, e San Saba.

Durante questo corso visiteremo 4 rioni:
  • RIPA ALTA (l'Aventino), il rione presidio della plebe romana sotto la Repubblica, si è trasformato in un quartiere residenziale fin dai tempi dell’Impero. Nel Medioevo, grazie alla sua posizione solitaria, immersa nel verde, divenne luogo prediletto per l'insediamento di numerosi Monasteri e chiese di grande impatto mistico.      
  • SAN SABA (il Piccolo Aventino)il rione si presenta come un paesino incastonato nella metropoli, dove è ancora possibile vivere una vita a misura d'uomo tra villini e palazzine di edilizia popolare decorati con i toni fantastici del barocchetto romano, affascinante stile architettonico nato a Roma agli inizi del secolo scorso.
  • SANT' EUSTACHIO, il rione intitolato al Santo convertito al cristianesimo dopo essersi imbattuto in un cervo che fra le corna portava il volto del Redentore. Sede della prima università di Roma "La Sapienza" e di chiese e palazzi di grande valore artistico come palazzo Madama che dal 1905 ospita la sede del Senato della Repubblica.
  • PARIONE, il rione di piazza Navona e Campo dei Fiori, dove tutto ci parla di arte, dai resti dell'antico stadio di Domiziano alle torri medievali, ai palazzi rinascimentali, e alle fontane barocche del Bernini.       
INFO
Durata: 4 lezioni itineranti.
Frequenza: (4 martedì) dal 13 settembre al 4 ottobre 2022,
Orario: dalle 17.00 alle 19.00
Durata delle singole lezioni: 2 ore ca.
Prima lezioneMartedì 13 settembre 2022
Accoglienzadalle ore 16.30 in Piazza dei Cavalieri di Malta 4.
Il corso si rivolge a: guide turistiche abilitate; aspiranti guide turistiche; altri professionisti del settore turistico; e chiunque voglia approfondire la conoscenza di Roma e della sua provincia in compagnia dei nostri docenti.
Il corso è curato e gestito: Floriana Lombardi, docente di storia dell'arte e teologia, specializzata nella storia della città di Roma.
Attestato di Frequenza: rilasciato al termine del corso.
Responsabilità: L’associazione offre solo il servizio di guida, i partecipanti avranno quindi assoluta responsabilità per la propria sicurezza.
*I nostri eventi proseguono nel rispetto delle norme COVID vigenti​.​

COSTO
Quota associativa per partecipare al corso: €50
Iscrizione: l’iscrizione al corso e la quota associativa sono incluse nel prezzo riportato.
Sconti:
-10% di sconto per chi si iscrive contemporaneamente a 2 o più corsi. Per leggere degli altri corsi CLICCA QUI
Nota bene: gli sconti non sono cumulabili.
Offerta: Coloro che si iscrivono ai nostri corsi riceveranno sconti sulle altre visite, gite ed eventi organizzati dalla nostra associazione.
Il costo non include:
- entrate a musei e siti archeologici quando previsto in calendario (consigliamo di utilizzare Mic card, Bibliocard, Carta Feltrinelli o simili per avere diritto a qualche sconto);
- affitto di auricolari, consigliato quando i gruppi superano i 15 iscritti. Il costo dell'auricolare è 8 euro (per l’intero corso) e viene pagato direttamente alla compagnia che affitta gli auricolari durante la prima lezione del corso.

PROGRAMMA

1° lezione: RIPA ALTA (l'Aventino).  
L'Aventino, posto nella parte alta del rione Ripa, dodicesimo di Roma,  è sicuramente tra i luoghi più romantici e affascinanti della città, tra vestigia antiche, chiese medievali e verdi giardini. Suggestionati dalla sua serena bellezza, dove regnano pace e silenzio, grandi poeti come D’Annunzio e Carducci ne hanno cantato lo splendore nei loro versi.  
Anticamente chiamato "Remurius" perché, secondo la tradizione, scelto da Remo per fondare il tempio della Triade Plebea (Cerere, Libero e Libera), luogo dove  il popolo romano si ritirò in secessione per ottenere la parificazione dei diritti con i patrizi.
Grazie alla sua posizione solitaria immersa nel verde, il colle fu ben presto scelto dai patrizi che, in epoca imperiale, scacciati i plebei verso la "Ripa bassa", lo trasformarono in un elegante quartiere residenziale. Durante il medioevo divenne luogo prediletto degli Ordini Monastici di tre grandi santi, Benedetto, Domenico e Girolamo che lo scelsero per fondare i loro monasteri. Qui si conservano le chiese dei primi tempi del cristianesimo: Santa Sabina intatta dal V secolo, Sant'Alessio, Santa Prisca, Sant'Anselmo, ed ancora S. Maria del Priorato a cui si può accedere sbirciando dal buco della serratura del grande portone del Priorato dei Cavalieri di Malta. 
Ma l'Aventino è anche il colle del Roseto Comunale affacciato sul Circo Massimo, e del Giardino degli Aranci, dalla cui terrazza si può godere uno dei più bei tramonti sulla città Eterna.

2° lezioneSAN SABA (il Piccolo Aventino).
Adagiato sull'altura del piccolo Aventino, e protetto dalle mura Aureliane, il discreto rione di San Saba, il ventunesimo di Roma,  si presenta come un paesino nettamente separato dal resto della metropoli, dove la vita è ancora a misura d' uomo e le macchine non fanno sentire la loro presenza.
Sede di un antico monastero, per secoli unica presenza abitata sul colle, tra il 1907 e il 1923 divenne oggetto di un' illuminata  progettazione e realizzazione di case popolari che gli hanno dato l' impronta che ancor oggi mantiene e che ne fanno un' isola felice a Roma. Esploreremo il rione respirando la placida atmosfera in una tranquilla passeggiata tra viuzze, scalinate, piante rampicanti e angoli suggestivi tra i lotti e i villini di stile eclettico, nati dalle sperimentazioni architettoniche di Quadrio Pirani e Giovanni Bellucci, a margine del polmone verde del complesso archeologico delle Terme di Caracalla.

3° lezione: SANT' EUSTACHIO
Il simbolo araldico dell'ottavo rione di Roma si lega alla leggenda di Placido, capitano delle milizie sotto l'imperatore Traiano, che nell’andare a caccia sui monti della Mentorella sopra Tivoli, s'imbatte' in un cervo che fra le ramose corna portava il volto del Redentore. Scosso dal miracolo, Placido si convertì e, battezzato, prese il nome di Eustachio.  
Nel 1303 papa Bonifacio VIII fondò nel rione l'università la Sapienza, o Studium Urbisvolendo imitare l'imperatore Federico II che nel 1224 aveva fondato a Napoli la prima università statale in Europa. Lo Stadium abbandonato durante gli anni della cattività Avignonese riemerse a nuova vita nel 1400 quando varie case  disposte ad insula intorno alla chiesa di Sant'Ivo vennero riunite in un'unica sede, la cosiddetta "Insula Sapientiae".
Il rione ospita chiese e palazzi di grande valore artistico perché legati al genio barocco di artisti del calibro di Borromini, Bernini e Caravaggio. Quest'ultimo ha lasciato la sua firma in ben due chiese del rione (S. Luigi dei Francesi e Sant'Agostino). Interessanti il palazzo del Bucardo, palazzo Lante, il Teatro Valle, Palazzo Madama sede del Senato della Repubblica, e palazzo Giustiniani sede della presidenza del Senato.

4° lezionePARIONE
Il nome del sesto rione di Roma deriva dalla presenza di un muro antico di enormi dimensioni, forse appartenente allo Stadio di Domiziano, che i romani chiamavano Parietone. Situato nel cuore del centro storico della città, questo rione ospita alcuni tra i luoghi più amati dai romani e dai turisti, come il pittoresco mercato di Campo de' Fiori, e piazza Navona, capolavoro assoluto dell'arte barocca, nata sui resti dello Stadio di Domiziano, oggi ospita artisti di strada, bar e ristoranti. 
Nel rione le vie hanno mantenuto il nome di antichi mestieri, come via dei Chiavari, via dei Balestrari, via dei Giubbonari e via dei Cappellari, mentre sulle facciate di alcuni palazzi è possibile ancora apprezzare le decorazioni eseguite a graffito ed affresco eseguiti tra la fine del ’400 e la prima metà del  ‘500, 
Piazza Navona, luogo di giochi e divertimenti pubblici come la riffa, e la cuccagna, oltre che di spettacoli teatrali, giostre ed esibizioni di funamboli, fu anche il luogo di residenza di Donna Olimpia Maidalchini, soprannominata Pimpaccia, che qui viveva a Palazzo Pamphilj. Donna geniale, autoritaria, ed  avida, seppe manipolare i potenti per il suo tornaconto personale, tanto che Pasquino, una delle sei statue parlanti di Roma, situato nell'angolo est di palazzo Pamphili, non esitò a parlarne male quasi ogni giorno della settimana.to alla fontana

***L’orario e l'ordine delle lezioni potrebbe subire delle variazioni.
***Le lezioni avranno luogo anche in caso di pioggia lieve, e saranno cancellate solo in caso di pioggia battente.

Prima lezioneMartedì 13 settembre 2022, accoglienza dalle ore 16.30 in Piazza dei Cavalieri di Malta 4.

COSTO
Quota associativa per partecipare al corso: €50
Iscrizione: l’iscrizione al corso e la quota associativa sono incluse nel prezzo riportato. 

Il costo non include:
- biglietti d’ingresso per poter accedere in alcuni dei siti previsti in calendario (consigliamo di utilizzare Mic card, Bibliocard, Carta Feltrinelli o simili per avere diritto a qualche sconto);
- affitto di auricolari, costo dell'auricolare è 8 euro (per l’intero corso) e viene pagato direttamente alla compagnia che affitta gli auricolari durante la prima lezione del corso.

SCONTI 
-10% per chi si iscrive contemporaneamente a 2 o più corsi. 
Per leggere degli altri corsi CLICCA QUI

OFFERTA
Coloro che si iscrivono ai nostri corsi riceveranno sconti sulle altre visite organizzate dalla nostra associazione.

RESPONSABILITA'
L’associazione offre solo il servizio di guida, i partecipanti avranno quindi assoluta responsabilità per la propria sicurezza e quella dei loro figli.

ISCRIZIONE
Iscriversi è semplice: basta inviare una mail a romaelazioxte@gmail.com; o un sms al 347 7671 316.
INDICANDO:
il titolo e data d'inizio del corso al quale intendete iscrivervi, e fornendo i vostri dati anagrafici: nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo completo di CAP, n di cellulare, indirizzo mail.

INFO
Per richiedere info: 347 7671 316 oppure al 338 3435 907 - romaelazioxte@gmail.com

Nota Bene:
L'ultimo esame di abilitazione bandito da Roma città Capitale si è svolto nel 2015.
Rimaniamo in attesa di sapere quando verrà bandito il prossimo esame per abilitare guide turistiche nella città di Roma.
Per maggiori info contattare L’Ufficio Relazioni con il Pubblico di Roma città Metropolitana, in via IV Novembre,119/a. Telefoni: 0667667324 | 0667667564 |  0667667302  | 0667667151 | 0667667326 0667667501 Server Fax: 0667667328, info@cittametropolitanaroma.gov.it

LEGISLAZIONE vigente
Legge Nazionale 97/2013. Art. 3 Disposizioni relative alla libera prestazione e all'esercizio stabile dell'attivita' di guida turistica da parte di cittadini dell'Unione Europea CLICCATE QUI



A Settembre 

partiranno 2 mini corsi "itineranti" di 4 lezioni ciascuno. 

I corsi brevi di settembre vanno ad integrare ed arricchire il programma proposto durante gli altri in partenza dal 10 di ottobre 2022.




CLICCA sui link per tornare alla:

HOME

CALENDARIO EVENTI

BAMBINI e RAGAZZI

CORSI




DISCLAIMER: foto tratte dal Web.








DISCLAIMER: foto tratte dal web.
Le foto sono state per la maggior parte tratte da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail: romaelazioxte@gmail.com in modo da ottenere immediata rimozione di dette immagini.





CLICCA sui link per tornare alla:





Nessun commento:

Posta un commento

Non è permesso fare pubblicità sul nostro sito
Non è permesso cercare e offrire prestiti
Non è permesso lasciare commenti offensivi

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.