Gita ad Assisi da Roma in pullman - Domenica 23 settembre 2018 Escursione giornaliera in pullman gran turismo con visita guidata della città di S. Francesco e pranzo a base di specialità Umbre




Assisi la città di San Francesco e Santa Chiara
Escursione giornaliera da Roma in pullman gran turismo con visita guidata della città e pranzo a base di specialità Umbre

*​Un appuntamento imperdibile per gli amanti dell’arte e della natura o per chi vuole semplicemente lasciarsi alle spalle per un giorno il caos e i ritmi frenetici di Roma per raggiungere la tranquillità delle Colline Umbre e godere del fascino di Assisi in compagnia di una guida turistica locale che ci porterà alla scoperta della città della "pace", patrimonio mondiale dell’Unesco, legata alla memoria di San Francesco e Santa Chiara.

Quando: Domenica 23 settembre 2018
Per poter garantire l’esecuzione dell’evento le prenotazioni devono pervenirci entro il 13 settembre 2018

PROGRAMMA
:

Appuntamento: dalle h 7.30 in Piazzale Ostiense, 2 (presso la fontana dell'Acea – posta di fronte all’uscita della Metro B Piramide)
Partenza per Assisi: h 8.00
Durante il viaggio verrà effettuata una breve sosta per l'utilizzo dei bagni.
L'arrivo ad Assisi è previsto per le h 11.00 ca. 
Visita guidata della città in compagnia di una guida turistica locale che ci accompagnerà alla scoperta della città bianca, simbolo della pace e Patrimonio dell'Unesco, con i suoi caratteristici scorci medievali, magnifici panorami sulla campagna Umbra e le chiese e case legate alla memoria di San Francesco e Santa Chiara, ma anche della Torre Civica e dei palazzi del Comune e del Capitano del Popolo.
Pranzo: a base di ricette tipiche della tradizione Umbra
Pomeriggio: visita alla Basilica di San Francesco e degli affreschi di Giotto, tempo libero per visitare i numerosi negozi di artigianato e prodotti locali (in alternativa per chi lo vuole possibilità di completare la visita della città con la nostra guida).
Partenza per Roma: h 18.00
Rientro a Roma: il rientro a Roma è previsto per le h 20.30 ca.

Quota di partecipazione: 65 euro a persona
Sconti: 60 euro per chi salda al momento della prenotazione e comunque prima del 13 settembre 2018. Ragazzi fino a 17 anni pagano 55 euro. Bambini fino a 10 anni pagano 50 euro.

La quota include: iscrizione all’associazione, trasporto in pullman gran turismo, pedaggi autostradali, tassa d’ingresso ad Assisi e parcheggio, assicurazione a bordo del pullman, visite guidate, auricolare, pranzo a base di ricette tipiche della tradizione Umbra con scelta fra 3 diversi menù di cui 1 per vegetariani e possibilità di richiedere piccole variazioni per chi ha allergie alimentari (bevande escluse).
La quota non include:
bevande al pasto, offerte presso le chiese e basiliche che visiteremo.

Mance per la guida, autista, e personale del ristorante (suggeriamo di offrire "almeno" 2 euro a persona x le mance, queste verranno divise in 3 parti uguali da distribuire al personale. Le mance verranno richieste al termine del pranzo e sono facoltative, anche se molto apprezzate dal personale, e un modo carino per ringraziare chi ha contribuito a rendere piacevole la nostra gita!).

Responsabilità
L'assicurazione coprirà i soci solo a bordo del pullman. Durante lo svolgimento della gita l’associazione offre solo il servizio di guida e accompagnamento, i partecipanti avranno quindi assoluta responsabilità per la propria sicurezza e quella dei propri figli.


Informazioni e Prenotazioni:
contattare Doranei 3911360566 verblu@hotmail.com, indicando nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l'età di eventuali bambini), numero di cellulare e indirizzo mail. Sarete contattati dall'associazione per completare l'iscrizione che sarà confermata dopo la ricezione della Quota di partecipazione. 
**Per poter garantire l’esecuzione dell’evento le prenotazioni devono pervenirci entro il 13 settembre 2018**


NOTE DA LEGGERE:
*Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).


*La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l'associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci.


Descrizione:

Assisi, città simbolo della pace e Patrimonio dell'Unesco, si identifica con la memoria di San Francesco e Santa Chiara, santi fra i più amati e venerati al mondo, ed è al contempo una deliziosa cittadina medievale scolpita su pietra bianca, ricca di angoli caratteristici e tipicità culinarie.

La magnifica Basilica di San Francesco, costruita nell'XIII secolo e composta da due parti talmente diverse da essere complementari, la Chiesa Inferiore e la Chiesa Superiore.

Varcate le belle porte di quercia scolpite da Niccolò da Gubbio ed entrate nella Chiesa Inferiore, proseguendo in fondo alla navata ammireremo la cappella di Santa Caterina, costruita dal famoso cardinale Albornoz, che vi è sepolto. Ammirate le meravigliose cappelle laterali dipinte da artisti del calibro di Giovanni da Cosma e Taddeo Gaddi, così come la volta della navata che è una vera e propria opera d’arte con affreschi ad opera di diversi artisti tra cui Simone Martini, e il giovane Giotto.

In fondo alla navata ecco l'altare maggiore, eretto in corrispondenza della tomba di San Francesco, sopra il quale troneggiano quattro grandi affreschi in cui Giotto ha glorificato le tre virtù fondamentali della Regola francescana: Povertà, Obbedienza e Castità.

Dalla Chiesa Inferiore si può scendere alla Cripta nella quale riposa la salma del Santo.
Questo sotterraneo è stato ricavato interamente lasciando intatto il masso calcareo che conteneva il sarcofago del Santo.

La Chiesa Superiore, presenta una facciata gotica lineare e raffinata al cui centro troneggia un bellissimo rosone, dalle cui artistiche vetrate filtra una luce soffusa che va illuminare i magnifici affreschi divisi su 2 registri.

La parte superiore è ricoperta di affreschi che narrano del Vecchio e Nuovo testamento, la cui attribuzione è ancora incerta dopo la tesi che voleva affidare la paternità a Giotto e a Cimabue. Le pareti inferiori sono invece opera di Giotto e della sua scuola. Questo è il ciclo pittorico più importante ed interessante dell’iconografia francescana.


Fra i 28 meravigliosi affreschi di Giotto che narrano la vita di San Francesco nella Basilica di Assisi, ce n`è uno in cui si vede il Santo che appare ai suoi compagni su un carro di fuoco, una visione che i frati ebbero un giorno nella Chiesa di San Rufino, mentre San Francesco era intento a pregare.

Usciti dalla basilica, proseguendo per Via San Francesco si raggiunge la medievale Piazza del Comune attorno a cui spicca il Tempio di Minerva, risalente al I secolo a.C., un vero gioiello d'arte antica.

Usciti dalla piazza si scende in direzione della Chiesa Nuova, realizzata nel ‘600 sulla casa natale di S. Francesco. Costeggiando la chiesa si arriva all’Oratorio di S. Francesco Piccolino, nel quale secondo la leggenda crebbe il Santo.

Percorso Corso Mazzini si giunge in Piazza S. Chiara, dominata dall'omonima Basilica, al cui interno sono conservati i resti della Santa e il bellissimo crocifisso ligneo che, secondo la tradizione, parlò a S. Francesco.

Ed ecco la Cattedrale di S. Rufino, vescovo, martire e patrono di Assisi. L’interno della chiesa, cinquecentesco, custodisce una cisterna romana, la fonte battesimale al quale furono battezzati Francesco e Chiara, e la meravigliosa cripta della Basilica Ugoniana che risale al XII secolo.

Un'idea originale su cosa fare a Assisi è il giro delle mura medievali ed il varco delle relative porte che sono ben 7, senza dimenticare di scattare una foto da cartolina dalla Rocca Maggiore, da cui avrete una vista stupenda sulla città intera e su parte della vallata!

Consigliamo inoltre di visitare il Bosco di San Francesco, un'area incontaminata di 64 ettari situata ai piedi della Basilica di San Francesco, splendido esempio di paesaggio rurale italiano dove immergersi nella pace e nell'armonia, passeggiando tra terreni boschivi e radure, campi coltivati e oliveti.


Cosa mangiare a Assisi
Umbricelli, (chiamati dialettalmente umbrichi, umbrichelli o umbrichelle), grossi spaghetti fatti a mano, al tartufo o alla norcina
Rocciata, dolce di origine medievale tipico di Assisi, ripieno di mele, nocciole, noci e uvetta



DISCLAIMER: Le foto presenti su questo blog sono state per la maggior parte tratte da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail: romaelazioxte@gmail.com in modo da ottenere immediata rimozione di dette immagini














Per prenotare inviare un sms, o messaggio whatsapp a Doranei 3911360566, o una mail a verblu@hotmail.com, indicando nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l'età di eventuali bambini), numero di cellulare e un indirizzo mail. Per maggiori info goo.gl/J55xbn



Per ulteriori informazioni e leggere la presentazione della gita, consultate il nostro sito: w
ww.romaelazioperte.blogspot.com






DISCLAIMER: Le foto presenti su questo blog sono state per la maggior parte tratte da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail: romaelazioxte@gmail.com in modo da ottenere immediata rimozione di dette immagini

Nessun commento:

Posta un commento

Non è permesso fare pubblicità sul nostro sito
Non è permesso cercare e offrire prestiti
Non è permesso lasciare commenti offensivi

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.