Trastevere Segreta - Santa Maria in Cappella, la chiesa, l'ospedale e i giardini della Pimpaccia - Visita guidata Roma - Sabato 24/11/18​, h 15.30​









Sabato 24 novembre​, h 15.30​
Santa Maria in Cappella, la chiesa, l'ospedale e i giardini della Pimpaccia
Visita guidata della chiesa di Santa Maria in Cappella, dell'annesso ospedale dove lavorò Santa Francesca Romana e dei Bagni di Donna Olimpia Maidalchini. Il complesso è stato riaperto al pubblico dopo un attento e lungo restauro che ha portato alla trasformazione di parte del vecchio ospizio in un elegante albergo

La visita sarà condotta da: Stefania De Majo, archeologa in possesso dell'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.

Accoglienza e registrazioni: da 30’ prima, in Vicolo di Santa Maria in Cappella 6.

Contributo associativo per partecipare alla visita guidata:
Adulti: €10 nuovi iscritti; €9 soci.
Ragazzi (14-17 anni) €6 nuovi iscritti; €5 soci.
Bambini (6-13 anni)  €3 nuovi iscritti; €2 soci.
Bambini (0-5 anni) gratis
eventuale auricolare (Nel caso in cui i gruppi superassero i 15 iscritti, sarà nostra cura prenotare per voi l'utilizzo di un auricolare per rendere l'ascolto della nostra guida piacevole e rilassante. Il costo dell'auricolare è di euro 2).
Prenotazione e biglietto d'ingresso al complesso ospedaliero e ai giardini€6.

Sconti: 2 euro di sconto a chi prenota e partecipa a 2 visite organizzate dalla nostra Associazione durante la stessa settimana (la settimana va da lunedì a domenica). Se interessati, potrete trovare le informazioni relative alle altre visite sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it

Prenotazioni (consigliate entro il giorno prima): via mail a romaelazioxte@gmail.com o via sms
(solo nelle 24 ore che precedono la visita) al 3478217442 o al 3383435907, indicando data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l'età di eventuali bambini), numero di cellulare e indirizzo mail.
*La prenotazione è  indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni.

Descrizione
Nel cuore di Trastevere, poco lontano dalla più famosa Basilica di Santa Cecilia, si nasconde un piccolo gioiello che, finalmente, dopo anni di polemiche e restauri è stato riaperto al pubblico, è il Complesso architettonico di Santa Maria in Cappella. 
L’antico edificio nato nel Medioevo, viene assegnato nel XV secolo alla congregazione delle Oblate di Santa Francesca Romana che vi fondano un ospedale. Due secoli più tardi la potente donna Olimpia Maidalchini, conosciuta come la Pimpaccia, devota di Santa Francesca Romana, ne ottiene il possesso, trasformando il complesso medievale e il suo chiostro in un casino ‘belvedere’ affacciato sul Tevere, altrimenti noto come ‘Bagni di Donna Olimpia’. 
Nella seconda metà dell’800 l’antico ospedale venne ristrutturato e rimesso in funzione e ancora oggi è noto e attivo con il nome di Ospedale di Santa Francesca Romana. 
Avremo modo in questo percorso di visitare il nuovo museo allestito nelle sale dell’antico ospizio, il delizioso giardino tanto amato da Donna Olimpia e la chiesa di Santa Maria in Cappella dove oltre ai resti degli affreschi che decoravano le navate, scopriremo le piccole olle dove sono conservate le reliquie dei primi papi della chiesa Cattolica, alcune attribuite addirittura a San Pietro e una splendida croce in mosaico, probabile opera di Francesco Borromini.



Scoperte legate ai restauri CLICCA QUI


NOTE DA LEGGERE!
*Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).

*La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l'associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci.“

DISCLAIMER: Le foto presenti su questo blog sono state per la maggior parte tratte da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail: romaelazioxte@gmail.com  - in modo da ottenere immediata rimozione di dette immagini.








Sabato 24 novembre, h 15.30 
Trastevere Segreta: S Maria in Cappella e Giardini della Pimpaccia
visita guidata con APERTURA STRAORDINARIA e ESCLUSIVA della chiesa, ospedale e giardini di Santa Maria in Cappella
Il complesso di S Maria in Cappella vide nel medioevo Santa Francesca Romana fondare il primo ospedale dedicato alle partorienti e ai malati cronici di Roma. Nel '600 i giardini del Monastero vennero occupati dai Bagni di Donna Olimpia Maidalchini, un luogo dedicato al riposo e ai tuffi nelle acque dell'allora "Biondo" Tevere.
Il complesso è stato riaperto al pubblico dopo un attento e lungo restauro che ha portato alla trasformazione di parte del vecchio ospizio in un elegante albergo.
La visita sarà condotta da: Stefania De Majo, archeologa in possesso dell'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.
Per ulteriori info goo.gl/mGUdrP





i giardini prima dei restauri









L'ospedale visto dall'esterno

Santa Francesca Romana si prende cura degli infermi






Nessun commento:

Posta un commento

Non è permesso fare pubblicità sul nostro sito
Non è permesso cercare e offrire prestiti
Non è permesso lasciare commenti offensivi

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.