Coppedè: il quartiere delle Fate - Visita guidata - Domenica 24/06/18, h 19.00


Domenica 24 giugno, h 19.00
Coppedè: il quartiere delle Fate
Visita guidata 


La visita sarà condotta da: Valeria Scuderi, storica dell'arte in possesso del'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.

Durata: circa 2 ore.

Accoglienza e registrazioni
: da 30' prima, Via Dora 1 (sotto il grande arco che conduce a Piazza Mincio).

Contributo associativo per partecipare alla visita guidata
Adulti: €10 nuovi iscritti; €9 soci
Ragazzi (14-17 anni) €6 nuovi iscritti; €5 soci
Bambini (6-13 anni) €3 nuovi iscritti; €2 soci
Bambini (0-5 anni) gratis
eventuale auricolare.
 (​Nel caso in cui i gruppi superassero i 15 iscritti, sarà nostra cura prenotare per voi l'utilizzo di un auricolare per rendere l'ascolto della nostra guida piacevole e rilassante. Il costo dell'auricolare è di euro 2​)​.


Sconti: 2 euro di sconto a chi prenota e partecipa a 2 visite organizzate dalla nostra Associazione durante la stessa settimana (la settimana va da lunedì a domenica). Se interessati, potrete trovare le informazioni relative alle altre visite sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it


Prenotazioni (consigliate ENTRO IL GIORNO PRIMA): via mail a romaelazioxte@gmail.com o inviando un SMS (se si prenota nelle 24 ore che precedono l’evento) al 3383435907. INDICANDO: data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l'età di eventuali bambini), numero di cellulare e indirizzo mail.
*La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni.


Descrizione:
Il quartiere Coppedè, un agglomerato “fiabesco”, posto tra Via Tagliamento e Corso Trieste, deriva il suo nome dal suo progettista Gino Coppedè. Architetto fiorentino, si distinse per la sua esuberanza decorativa, e per la vivacità delle sue creazioni stravaganti, che si collocano tra il periodo della severa architettura umbertina e quella littoria del fascismo. Questa sua originalità gli valse il battesimo di uno stile, lo stile Coppedè, per l'appunto. Il palazzo del ragno, i villini delle fate, la fontana delle rane: architetture dai nomi e dalle forme suggestive che impreziosiscono il tessuto urbanistico, rendendo il quartiere Coppedè un piccolo gioiello del Liberty italiano, e l’esperimento architettonico più originale intrapreso a Roma nei primi decenni del secolo scorso.

Come raggiungerci:
DALLA STAZIONE METRO B POLICLINICO: tram linea 19 oppure 3, oppure 2, scendere a Piazza Buenos Aires.
DA E PER LA STAZIONE TERMINI: dal Piazzale dei Cinquecento, antistante la stazione, prendere il bus 86 oppure il 92 e scendere a Via Tagliamento davanti al Piper.
DA E PER IL VATICANO: da Piazza Risorgimento prendere il tram linea 19 per poi scendere alla fermata di Piazza Buenos Aires.
DA E PER LA BASILICA DI SAN GIOVANNI IN LATERANO: da Piazza di Porta San Giovanni in Laterano prendere il tram linea 3 per poi scendere alla fermata di Piazza Buenos Aires.
DA PIAZZA DI SPAGNA E FONTANA DI TREVI: bus 53 da Piazza San Silvestro a Via Salaria. Proseguire su Via Salaria per circa 200 metri.
DA PIAZZA VENEZIA: bus 63 da Piazza Ara Coeli sotto il Campidoglio a Via Tagliamento davanti al Piper. 




NOTE DA LEGGERE! Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).

*La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l'associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci.“



DISCLAIMER: Le foto presenti su questo blog sono state per la maggior parte tratte da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail: romaelazioxte@gmail.com  in modo da ottenere immediata rimozione di dette immagini










Alcuni studiosi di esoterismo 
hanno voluto attribuire a questo lampadario un significato esoterico, in quanto convinti che  Gino Coppedè fosse un massone dedito all’occultismo e che  il suo quartiere sia una sorta di percorso iniziatico.
“La massoneria è ricerca della luce”, asseriva Albert Pike, generale delle forze armate degli Stati Confederati e da molti considerato il padre della massoneria;  pertanto i suoi adepti sono detti anche “figli della luce” - intesa come “luce della conoscenza”- necessaria per comprendere le verità nascoste.
Vista così, ogni angolo del quartiere ci sembrerà misterioso e  fitto di metafore, simboli, allegorie, anche se in realtà non risulta che Coppedè sia mai stato ufficialmente iscritto a logge massoniche .
​ (Frase tratta da Persa nel Blu, ​
Pubblicato da Preziosa
​, ​
11 maggio 2018
​).


















DISCLAIMER: Le foto presenti su questo blog sono state per la maggior parte tratte da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail: romaelazioxte@gmail.com  in modo da ottenere immediata rimozione di dette immagini






Domenica 24 giugno, h 19.00 Coppedè: il quartiere delle Fate. Visita guidata. La visita sarà condotta da: Valeria Scuderi, storica dell'arte. Per ulteriori info goo.gl/sIuaRX







Nessun commento:

Posta un commento

Non è permesso fare pubblicità sul nostro sito
Non è permesso cercare e offrire prestiti
Non è permesso lasciare commenti offensivi

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.