La Roma del terrore e dell'imprevedibile - Visita guidata a tema macabro, con un soffio di brio e tanto sarcasmo - Venerdì 06/07/18, h 21.00


Venerdì 6 luglio, h 21.00
La Roma del terrore, dell'imprevedibile, del divertimento e della mondanità
Visita guidata a tema macabro, con un soffio di brio e tanto sarcasmo

La visita sarà condotta da: Marco Rossi, storico dell'arte in possesso dell'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.

Durata: circa 2 ore.

Accoglienza e registrazioni: da 30’ prima, Piazza Barberini (presso la Fontana del Tritone).

Contributo associativo per partecipare alla visita guidata
Adulti: €10 nuovi iscritti; €9 soci
Ragazzi (14-17 anni) €6 nuovi iscritti; €5 soci
Bambini (6-13 anni) €3 nuovi iscritti; €2 soci
Bambini (0-5 anni) gratis
+ eventuale auricolare.
*Nel caso in cui i gruppi superassero i 15 iscritti, sarà nostra cura prenotare per voi l'utilizzo di un auricolare per rendere l'ascolto della nostra guida piacevole e rilassante. Il costo dell'auricolare è di euro 2.

Sconti: 2 euro di sconto a chi prenota e partecipa a 2 visite organizzate dalla nostra Associazione durante la stessa settimana (la settimana va da lunedì a domenica). Se interessati, potrete trovare le informazioni relative alle altre visite sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it

Prenotazioni (consigliate ENTRO IL GIORNO PRIMA): via mail a romaelazioxte@gmail.com o inviando un SMS (se si prenota nelle 24 ore che precedono l’evento) al 3281993664 o 3383435907. INDICANDO: data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l'età di eventuali bambini), numero di cellulare e indirizzo mail.
*La prenotazione è  indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni.

Descrizione:
Roma, sempre imprevedibile, non finisce mai di stupirci con le sue storie, ora inquietanti ora curiose, ora drammatiche ed ora sarcastiche. La nostra esplorazione partirà da Piazza Barberini, dominata dalla magnifica fontana del Tritone, luogo di ritrovo dei beccamorti romani, che qui portavano a far riconoscere i cadaveri senza identità. Scheletri che ritroveremo nella celebre cripta di Via Veneto, luogo di sepoltura di oltre 4.000 frati cappuccini e che reca un monito per chi entra: “Quello che voi siete noi eravamo; quello che noi siamo voi sarete. Attenzione!”. Ecco, quindi, i nostri mostri interiori comparire sulla misteriosa facciata del Palazzetto Zuccari a Trinità dei Monti, questa e tante altre storie del terrore ci accompagneranno durante la nostra escursione, fatta anche di mondanità e divertimento.



NOTE DA LEGGERE!
Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).
*La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l'associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci.“


DISCLAIMER: Le foto presenti su questo blog sono state per la maggior parte tratte da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail: romaelazioxte@gmail.com  - in modo da ottenere immediata rimozione di dette immagini.





Venerdì 6 luglio, h 21.00 La Roma del terrore, dell'imprevedibile, del divertimento e della mondanità. Visita guidata a tema macabro, con un soffio di brio e tanto sarcasmo. La visita sarà condotta da: Marco Rossi, storico dell'arte. Per ulteriori info goo.gl/7GyFXy






Putridarium 
Putridarium di St Andrea delle Fratte
Questo processo di scarnificazione, durante il quale l’aspetto del corpo attraversa una serie di modificazioni, è caratterizzato dal progressivo disfacimento delle carni (considerate elemento contaminante) fino alla completa liberazione delle ossa





Nessun commento:

Posta un commento

Non è permesso fare pubblicità sul nostro sito
Non è permesso cercare e offrire prestiti
Non è permesso lasciare commenti offensivi

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.